NON IMPARARE A MEMORIA!!! 

Quante volte ce l’hanno detto?? 

Volevano dirci qualcosa di giusto. Ma il “modo” in cui ce lo dicevano era ed è errato.

Ti spiego.

Non si può imparare se non GRAZIE alla memoria ovvero CON la memoria.

SENZA memoria non ci può essere apprendimento.

Quindi dire non imparare a memoria è palesemente un controsenso.

D’altra parte se sai una cosa vuol dire che la ricordi, e se la ricordi vuol dire che la sai.

Lo diceva anche Seneca: SCIRE EST MEMINISSE – sapere E’ ricordare.

Ci sei? Ok.

Quando si dice non imparare a memoria in realtà si vuole lanciare un messaggio che io stesso condivido. Ovvero: Non imparare senza capire!

Per cui sarebbe opportuno, a casa, a scuola o con gli amici, sostituire la frase NON IMPARARE A MEMORIA con frasi che esprimano meglio il concetto.

Ad esempio si potrebbe dire, appunto, Non imparare senza capire! o ancora Non imparare a pappagallo!

IMPARARE SENZA CAPIRE NON CI AIUTA A MEMORIZZARE

Oltretutto devi sapere che imparare senza capire non ti aiuta a memorizzare.

Infatti, secondo la scienza, capire una cosa ce la fa memorizzare in maniera più facile e più veloce.

Ti voglio citare una ricerca.

Ad un gruppo di persone sono state mostrate delle parole di cui non conoscevano il significato.

Queste persone hanno avuto un’enorme difficoltà a memorizzarle.

Ad un altro gruppo sono state mostrate le stesse parole ma, stavolta, ne è stato loro spiegato il significato.

Risultato?

Le seconde sono riuscite a memorizzare il 70% di parole in più rispetto alle prime (nello stesso arco di tempo)!

PICCOLO ESPERIMENTO 

Proviamo a farlo anche noi. Ti va?

Prendiamo il termine “ràlliso

Ora, memorizzare ràlliso, senza conoscerne il significato, è difficile.

Perché?

Perché il cervello non si attiva. Non riesce ad immaginare, non riesce ad associare, zero.

Se invece ti dico che il ràlliso è un gommone usato dai pescatori, tutto cambia.

Il cervello si attiva, immagina, fa associazioni.

Questo era un solo esempio banale per farti arrivare il concetto, importantissimo, di come il capire una cosa ci aiuti tantissimo nel memorizzarla.

Ecco perchè imparare senza capire non solo è sbagliato ma è anche.. molto più difficile!

Quindi il mio consiglio è: impara a memoria, ma non imparare senza capire.  😉 

PS ràlliso l’ho inventato io, non esiste.

Ti potrebbero interessare:

10 fatti sulla memoria che forse non sapevi

Chi ha inventato l’ “arte della memoria”? Breve storia.

I più famosi mnemonisti del mondo